26 Apr 2017

SOLE, ORO E INCENSO

Scritto da Alessandro Lugli

SOLE, ORO E INCENSO
Lei era la migliore
l’ho amata per giorni
col batticuore
Lei era monumentale…
ogni sentimento finiva
in fondo al mare.
Lei era un sogno interiore
mi portava via ogni mia delusione
Lei era un mistero
ma ogni volta che la vedevo
tornava il sereno
Lei era qualcosa di speciale
e per lei ogni rima vale
Lei era qualcosa di diverso
ma con lei il cielo non era mai terso.
Lei usciva da un mio disegno
e amava ogni giorno in modo intenso
Lei era mille trofei
e più ne hai, più ne vorrei
Lei era una emozione per sempre
libera nella mente
Lei era qualcosa di più
la somma adesso falla tu
Lei era una eterna Odissea
in cima ai miei pensieri
come un Orchidea
Lei era il fiore più bello
su quella cima
con sole, oro e incenso
Alessandro Lugli

I commenti sono chiusi